Comunicato n. 5 del 22/04/2010

CAMPIONATO ITALIANO A NOVE 2010 FIDAF - Girone Isole

Terrasini (PA) – Campo Comunale - 24/04/10 - Ore 12,00

SHARKS PALERMO
VS
CRUSADERS CAGLIARI


IN ATTESA DELL’ ASSALTO PROFICUO

Sarà un mezzogiorno di fuoco quello che si profila al Comunale di Cinisi. Sharks – Crusaders parte seconda promette tanto spettacolo tra due compagini che a Cagliari avevano incantato il numeroso pubblico accorso nello spazio polveroso di Terramaini.

Read more

Comunicato n. 4 del 11/04/2010

CAMPIONATO ITALIANO A NOVE 2010 FIDAF - Girone Isole

MONSERRATO(CA) - Campo Eliseo Corona
Via Cesare Cabras - 11/04/10

CRUSADERS CAGLIARI   14
SHARKS    PALERMO       18


Marcatori: Nel 1° tempo Td Matia “Air” Pisu (Cru) pass Sergio Andrea Meloni; Td Fabrizio Catalano (Sh) pass Paride Zappalà; Td Paride Zappalà (Sh); Td Davide “Giallognolo”Cappai (Cru), conversione da 2 punti di Andrea “Cavallo” Lianas (Cru).
Nel 2° tempo Td Paride Zappalà run (Sh).


CON QUALCHE AGGIUSTAMENTO POTEVA SCAPPARCI UNA VITTORIA

Polvere, sole e sudore. Il primo dei tre elementi mancava da tempo nelle gare interne dei crociati, abituati ormai a planare sui manti erbosi di Cagliari e hinterland. Read more

Comunicato n. 3 del 09/04/2010

CAMPIONATO ITALIANO A NOVE 2010 FIDAF

MONSERRATO – Campo Eliseo Corona (Terramaini) - Via Cesare Cabras 11/04/10 - Ore 14,00

CRUSADERS CAGLIARI VS SHARKS PALERMO

VESSATI DAL PIANETA CALCIO, I ROSSO ARGENTO RIPIEGANO SULLA TERRA BATTUTA

E’ una storia triste che va avanti da quando i crociati sono nati. Il football americano non riesce a tagliarsi uno spazio tutto suo perché il dio della pedata ha una portata tale da offuscare qualsiasi altra disciplina. Read more

Comunicato stampa 02 - 2010

 

UN NUOVO CAMPO PER I ROSSO ARGENTO

Strano da immaginare, ma d’ora in poi i Crusaders faranno tutto in una sola sede: partite ufficiali, allenamenti e schemi. Il nuovo spazio per il culto della palla ovale si trova a Terramaini, tra Pirri e Monserrato. Dopo vent’anni il campo Rai viene abbandonato ai suoi inguaribili limiti, la dirigenza cagliaritana non poteva fare altrimenti: “Lo spazio di Viale Bonaria, vista la sua posizione strategica, rappresenta una vetrina per noi – rimarca il presidente dei crociati Emanuele Garziaperò le dimensioni del terreno non ci hanno mai consentito di attuare gli schemi in maniera adeguata. Durante l’inverno capitava spesso che, a causa delle piogge ricorrenti il terreno si trasformasse in una pozzanghera. Abbiamo spesso rinunciato agli allenamenti perché il fondo non era praticabile. Inoltre la mancanza di spogliatoi costringeva gli atleti a cambiarsi all’aperto e con le temperature rigide non è il massimo. Tutti questi disagi ci hanno portato ad optare per il radicale cambiamento”. Read more