CRUSADERS CAGLIARI SCALPITANTI PER LA PRIMA CASALINGA DI FEBBRAIO

06-2017-03


COMUNICATO STAMPA N. 6/2016-17 del 24/01/2017


Poco più di un mese e poi per il sesto anno consecutivo sarà nuovamente 2^ divisione. Primo kick off fissato per l’ ultimo week end di febbraio nell’impianto cagliaritano di Monte Claro contro i Blue Storms Busto Arsizio. E tra le quattro formazioni del girone F, oltre a quella bustocca, ce n’è anche un’altra già incontrata lo scorso anno: Skorpions Varese. La new entry è rappresentata dai Gorillas Varese e poi dai due match interdivisionali che prevedono la sfida casalinga con i Gladiatori Roma (Girone A – primo fine settimana di aprile) e quella in trasferta a Bologna con i Braves (Girone C – 8 - 9 aprile). Nel successivo paragrafo le prime impressioni dell’head coach Giuseppe Fiorito e più in basso ancora quelle di altri protagonisti.
L’ufficializzazione dei gironi è avvenuta nel corso di una riunione programmatica presso la Federazione a Roma alla quale hanno partecipato le rappresentanze delle 24 iscritte al campionato 2017. Non poteva mancare il presidente crociato Emanuele Garzia che è rientrato in Sardegna con tanto ottimismo in corpo.
“La riunione romana è andata più che bene – ha ribadito Garzia - perché molto partecipata. Da parte di tutti si è manifestata la volontà di dare vita alla Lega (che in passato si chiamava Lenaf), per noi indispensabile ai fini della commercializzazione del marchio 2^ divisione, nell’intento di portare liquidità alle sue casse. Penso ad esempio ad eventuali vendite di diritti televisivi, o al merchandising relativo a tutti i club.

Ma le buone notizie non finiscono qui.
Infatti, aspetto di non secondo conto, potremmo beneficiare della “mutualità” che dopo la morte (un anno fa), della sua promotrice, la presidentessa Lenaf Lucia Strain, era stata inevitabilmente assorbita dalla Federazione anche se oggettivamente non di sua competenza. Praticamente grazie all’aiuto reciproco tra società iscritte, i Crusaders riceveranno un contributo di importo superiore rispetto agli anni scorsi, che renderà meno onerose le trasferte in aereo verso i campi della Penisola.

La nuova Lega di II divisione sta prendendo forma
Si è creato un gruppo di lavoro composto da persone di alto profilo che sicuramente hanno bene in mente quali sono le tematiche principali che investono le nostre società. Ne fa parte Marco Ferrari (Blue Storms Busto Arsizio), Mirko Caruccio (Braves Bologna), Mattia Lago (Cavaliers Castelfranco), Valerio Bozzarini (Gladiatori Roma), Gianluigi Allegretti (Mad Bulls Barletta) ed Elisabetta Calzolari (Warriors Bologna). Stanno lavorando ad uno statuto che sicuramente sarà aderente agli scopi da perseguire da parte della rinata Lega.

Siete stati nuovamente collocati al Nord
Tutto è scaturito dalle indicazioni che la società Crusaders ha fornito ai responsabili della Fidaf quando ci hanno interpellati sulle trasferte per noi più agevoli da affrontare sotto l’aspetto economico e logistico. Le nostre preferenze ovviamente ricadevano sugli aeroporti di Roma o Milano. E alla fine ci hanno accontentato collocandoci in un girone lombardo.

Va bene così?
Si, mi sento molto soddisfatto. Finalmente si è data voce alle squadre isolane. Quindici anni fa una soluzione del genere era impensabile ed avremmo dovuto “affilare le armi” per farci sentire. Ora tutto è diverso, siamo tra le prime squadre che ci interpellano per costituire i gironi e siamo tenuti in grande considerazione, d’altronde esistiamo da 27 anni.

Che campionato sarà?
La squadra si sta preparando nel migliore dei modi. Le presenze agli allenamenti sono alte e continue. Ci sono tutte le premesse per dare vita ad un campionato soddisfacente.

Le gare casalinghe si giocano nuovamente a Monte Claro
Si. E stiamo lavorando alacremente affinché si possano sistemare le tribune per assicurare ai nostri numerosi tifosi un maggiore comfort.

 

06-2017-01 
Il presidente Emanuele Garzia (Foto Alessio Todde) 
06-2017-04
Nel girone dei Crusaders  di nuovo gli Skorpions varese (Foto Battista Battino)

 PAROLA A GIUSEPPE FIORITO

Anche il primo allenatore crociato coglie subito un aspetto che ne vale della serenità societaria. “Abbiamo la problematica dei voli – rimarca Fiorito - e devo dire che la Federazione da questo punto di vista ci viene sempre incontro, evitandoci trasferte troppo onerose in termini di spesa e chilometri. Sono anche contento della divisione in 6 gironi che permette una griglia dei play off a 12 più regolare di quella dell'anno scorso a 10”.

Andiamo nello specifico..
Il nostro girone è bello tosto, con i Blue Storms che partono favoriti in virtù dell'ottimo campionato scorso. Sono contento di poter riaffrontare gli Skorpions; la scorsa stagione ci siamo giocati i play off e la sfida si è risolta a loro favore per soli 8 punti: spero di ribaltare la situazione. I Gorillas vengono dal Cif 9 e vorranno dimostrare di valere la nuova categoria. La Lombardia inoltre è una regione con una grandissima tradizione di Football e le squadre possono attingere l'una dall'altra a seconda delle annate. Basta pensare alla metamorfosi compiuta dai Frogs lo scorso anno.

E poi ci sono due avversarie extra
L'idea delle interdivisionali mi piace molto anche se personalmente avrei optato per degli accoppiamenti più bilanciati. In altre realtà le squadre più forti avrebbero delle interdivisionali più impegnative; a noi non cambia molto, Bologna e Roma hanno chiuso col nostro stesso record e ce la giocheremo, ma mi metto nei panni delle squadre neo promosse che se la dovranno vedere con corazzate: sarà tosta.

Il clima nello spogliatoio?
I ragazzi sono impazienti di giocare, anche se mi piacerebbe avere allenamenti sempre numerosi. Un numero buono per noi è 30 che non sempre riusciamo a raggiungere. Nonostante ciò l'intensità e l'impegno dei presenti sono sempre massimi. Non vediamo l'ora di cominciare”!

 

06-2017-02 
a sx l'head coach Giuseppe Fiorito (Foto Giulia Congia)

RIFLESSIONI VARIE SULLA STAGIONE INCOMBENTE

Giuseppe Marongiu (Team Manager Crusaders): “In generale direi che si tratta di in buon girone, anche sotto il profilo logistico. Sul piano tecnico le considerazioni sul campionato scorso valgono fino a un certo punto, ai nostri livelli basta perdere o acquisire un paio di giocatori chiave per cambiare l'esito di una stagione. Per quanto riguarda il 2017, non mi discosto dagli auspici di ogni anno: se tutti si allenano con costanza e dedizione, possiamo battere chiunque e arrivare fino in fondo, e viceversa”.

Aldo Palmas (Offensive Coordinator Crusaders): “Il girone è rimasto pressoché quello dello scorso anno, arricchito da due interdivisionali. Dal punto di vista logistico l'unica trasferta impegnativa sarà quella di Bologna, mentre dal punto di vista sportivo ci troviamo le tre squadre del Varesotto che come sempre saranno agguerritissime. Scarse le informazioni sulla romana e poche (ma non rassicuranti), sui felsinei. Come sempre noi possiamo contare solo sulle nostre forze, mentre nel resto d'Italia i giocatori girano con più facilità: ne consegue che il nostro peggior avversario, e allo stesso tempo la nostra forza, saremo noi stessi e la capacità che avremo di giocare come una vera squadra. Con Nicola Polese ad allenare la linea di difesa al fianco di Full Fiorito abbiamo sicuramente rafforzato la nostra retroguardia. E qualche innesto in attacco ci ha dato soluzioni extra rispetto all'anno passato. Sono come sempre fiducioso e non vedo l'ora di sentire il fischio dell'arbitro decretare l'inizio del campionato”.

Sergio Andrea Meloni (Qb Crusaders): “Come l’anno scorso si andrà al Nord mentre diversamente dall’anno scorso, sono previste anche due partite interdivisionali. Le avversarie che affronteremo sono franchigie storiche, ben attrezzate e molto ostiche da affrontare, dotate di giocatori forti fisicamente e preparati tecnicamente. Abbiamo iniziato la preparazione in anticipo, rispetto alla scorsa stagione, per arrivare organizzati a disputare questo campionato, che ci giocheremo con la speranza di migliorare rispetto al 2016. Questo grazie al ritorno in squadra di qualche atleta e all’innesto di alcune giovani promesse; il gruppo è ben amalgamato, sta lavorando bene e con grande impegno. Siamo fiduciosi di poter disputare un ottimo campionato”.

Stefano Murgia (Linebacker Crusaders): “Girone equilibrato, simile a quello dello scorso anno con la differenza dei Gorillas al posto dei Frogs e arricchito da due interdivisionali che renderanno il campionato più vario ed interessante. I Blue Storms, avendo vinto il girone lo scorso anno, partono da favoriti, ma i pronostici non sempre finiscono come dovrebbero perciò giocheremo per vincere ogni partita. Puntiamo a fare un passo in più rispetto allo scorso anno, chiuso in undicesima posizione, cioè i primi esclusi dai playoff, tra l’altro solo per differenza punti. Questo passo in più potrebbe voler dire una qualificazione alle fasi finali che manca ormai da qualche anno, traguardo ottenibile esclusivamente presentandoci al campo ogni lunedì-mercoledì-venerdì e remando tutti insieme nella stessa direzione. La speranza non ci serve, ci servono solo gli allenamenti in 35 persone”.

Gianfranco Farris (Cornerback Crusaders): “Quest'anno sarà molto impegnativo, nel girone incontriamo le due squadre che ci hanno superato in classifica l'anno scorso. I Blue Storm partono da favoriti anche quest'anno e gli Skorpions che spero riusciremo a superare. I Gorillas sono una bella realtà di cui però non so molto a livello tecnico: saranno l'incognita del girone. Per quanto riguarda gli extra, avremo sfide toste: i gladiatori di Roma sono davvero forti mentre a Bologna, dove affronteremo i Braves, ci sono sempre ottimi giocatori. L'avversario più difficile saremo noi stessi; se riuscissimo a dimostrare anche in campo le qualità del gruppo potremmo arrivare lontano. Questo potrebbe succedere se continuassimo a partecipare con massimo impegno agli allenamenti come stiamo facendo finora. Punto importante sarà riuscire ad avere tutto il supporto economico degli sponsor, visto che avremo delle trasferte onerose, primo vero ostacolo del campionato in arrivo”.

 

06-2017-07 
Giuseppe Marongiu (Foto Giulia Congia)
 06-2017-05
Aldo Palmas (Foto Emanuele Garau)
06-2017-08
Sergio Andrea Meloni (Foto Giulia Congia)
06-2017-09
Stefano Murgia (Foto Giulia Congia)
06-2017-06
Gianfranco Farris (Foto Giulia Congia) 
06-2017-11
Il calendario dei Crusaders Cagliari 2017 (Battista Battino)


CALENDARIO CAMPIONATO II DIVISIONE FIDAF 2017

(Le date sono provvisorie, le gare potrebbero essere giocate anche di domenica)

 

25/02/2017

Crusaders Cagliari – Blue Storms Busto Arsizio

 

25/02/2017

Gorillas Varese – Skorpions Varese

 

11/03/2017

Blue Storms Busto Arsizio - Gorillas Varese

 

11/03/2017

Skorpions Varese – Crusaders Cagliari

 

18/03/2017

Skorpions Varese - Blue Storms Busto Arsizio

 

18/03/2017

Crusaders Cagliari – Gorillas Varese

 

25/03/2017

Warriors Bologna – Gorillas Varese

 

25/03/2017

Blue Storms Busto Arsizio – Knights Sant’Agata

 

01/04/2017

Skorpions Varese – Black Bills

 

01/04/2017

Crusaders Cagliari – Gladiatori Roma

 

01/04/2017

Vipers Modena - Blue Storms Busto Arsizio

 

08/04/2017

Gorillas Varese – Barbari Roma Nord

 

08/04/2017

Braves Bologna – Crusaders Cagliari

 

08/04/2017

Chiefs Ravenna - Skorpions Varese

 

06/05/2017

Blue Storms Busto Arsizio - Crusaders Cagliari

 

06/05/2017

Skorpions Varese - Gorillas Varese

 

20/05/2017

Gorillas Varese - Blue Storms Busto Arsizio

 

20/05/2017

Crusaders Cagliari - Skorpions Varese

 

27/05/2017

Blue Storms Busto Arsizio - Skorpions Varese

 

27/05/2017

Gorillas Varese - Crusaders Cagliari

 


E' possibile seguire i Crusaders su TwitterFacebook e nella rinnovata pagina web www.crusaders-cagliari.it.


 Ufficio Stampa
 Gipi Puggioni

Salva