SOSTENERLI È QUASI UN DOVERE


12-2016-02


COMUNICATO STAMPA N. 26/2015-16 del 22/04/2016

A Monte Claro non ci sono tribune, ma i tifosi veraci sanno adattarsi ad ogni situazione. E quando ci sono da acclamare quei bulldozer che si dimenano in tenuta rosso – argento, le comodità diventano futili. Nonostante ciò il presidente Emanuele Garzia sostenuto dalla larga schiera dei dirigenti – giocatori non si dimentica mai di quel chiodo fisso chiamato Club House che rappresenterebbe un ottimo biglietto da visita per sviluppare con maggiore consapevolezza la pratica della disciplina.
Intanto ci si appresta a godere dello spettacolo garantito da quattro gare interne consecutive. Le locandine sono state preparate amorevolmente con il solito zampino di Battista Battino (vedere intervista in basso) e la complicità dell’atleta artista Max Mandas, bravi nel dare quel tocco originale all’immagine del team cagliaritano.

L’anomalia di un match giocato di sabato sera porta anche i suoi vantaggi extra sportivi. Le due squadre si ritroveranno a tarda notte al ‘Major’ locale ubicato nel centralissimo Corso Vittorio Emanuele per brindare e assecondare un terzo tempo che nel Football Americano ha un sapore tutto particolare.
Ma l’ambiente crociato è stato piacevolmente scosso dalla visita di cortesia che l’ex giocatore americano Paul Frick, (giunto in Sardegna con la moglie cagliaritana Elena), ha voluto fare nel corso degli allenamenti infrasettimanali. Il suo supporto morale non mancherà di sicuro.

 

CAMPIONATO ITALIANO II DIVISIONE - GIRONE A - WEEK 06

CAGLIARI – C.S. Monte Claro – Via Cadello, 9 - 23/04/2016 – Ore 18:00

CRUSADERS CAGLIARI 00
SKORPIONS VARESE 00

 

IMPEGNARSI ANCHE PER GLI INFORTUNATI

Difficile dimenticare l’esordio stagionale dei Cru contrassegnato dal maltempo e da una alta concentrazione di fango distribuita uniformemente sulle divise di gioco. Sabato si può dimostrare che con un campo decente si può fare di più. Purtroppo le voci che arrivano dall’infermeria non sono delle più ottimistiche. Potrebbero restare fuori dal match validi elementi come Riccardo Pili, Luca Giraldi, Aldo Canessa Cadone e Marco Meloni. Ma ll coaching staff avrà comunque a disposizione una trentina di giocatori pronti a mettersi in mostra davanti a sostenitori e familiari. Dopo tre gare distribuite in due settimane e nelle quali hanno racimolato quattro punti, la compagine lombarda è da oltre un mese che non prende contatto con una gara ufficiale.

12-2016-03 
L'infortunio di Nicola Pintus nella gara con i Blue Storms (Foto Giulia Congia)
12-2016-04
Stratificazioni varie nella gara con i Blue Storms (Foto Giulia Congia)


GIUSEPPE FIORITO PRETENDE MASSIMO IMPEGNO

“Mi aspetto che chi scenda in campo dia in ogni caso il 100 % e che le aspettative della squadra rimangano intatte”. Così l’head coach dei Crusaders Giuseppe Fiorito davanti a questa emorragia di infortunati che lo sta tenendo in scacco. Il suo dispiacere è legittimo se si pensa che i varesini non sono avversari irresistibili. “La gara d'andata è stata caratterizzata dal mal tempo – dice - che ha impedito ad entrambe le squadre di esprimere appieno il loro potenziale. Il nostro gioco, incentrato sui passaggi, forse ne ha risentito più del loro, impostato sulle corse”. Ha un grande desiderio: “Vedere in più da parte dei giocatori, rispetto alle altre gare, grinta e voglia di vincere”. Saluta con piacere il ciclo di gare interne: “dopo quattro trasferte sarà bello giocare sul nostro campo, coi nostri tifosi a darci manforte”. L’arrivo di coach Tobin e la rimpatriata di Paul Frick incidono positivamente: “Con la loro presenza ogni allenamento è un dono per i giocatori che hanno la possibilità di migliorare i propri fondamentali”. Infine una richiesta: “prima della gara d'esordio, approfittando della presenza di coach Tobin e di Paul Frick, vorrei fare la foto ufficiale della formazione 2016”.

 

12-2016-01 
a sx Giuseppe Fiorito con Amedeo Hamed e Stefano Murgia (Foto Giulia Congia)

 
SFUMATURE DI UN GIOCATORE: MASSIMO TECLI

I ricordi del suo primo impatto con il football sono abbastanza freschi. Infatti la guardia Massimo Tecli ha iniziato a giocare lo scorso campionato. “Mi sono misurato con un mondo completamente nuovo – precisa il giocatore - di cui sapevo poco e niente, nel quale ho iniziato sia ad allenarmi, sia ad imparare le regole. Non ci è voluto molto per appassionarmi a questo bellissimo sport, sin dai primi allenamenti con casco e shoulder mi son divertito ed entusiasmato. L’unico rammarico è il non aver saputo prima di questo disciplina. Poi sia i compagni di squadra, sia i coach son stati da subito molto disponibili nell'aiutarmi in ogni ambito di gioco, cercando di trasmettermi esperienza e grinta”.

Da allora pensi che siano cambiate molte cose?
Innanzitutto c’è un rapporto sempre migliore con i compagni di squadra e il coaching staff, i quali mi danno sempre più fiducia e io cerco di ripagare facendo sempre del mio meglio. La passione per il football è sempre in crescita, continuo a imparare e migliorarmi ad ogni allenamento, le meccaniche di gioco diventano meno ostiche rispetto agli inizi e il gioco sempre più fluido e chiaro.

I Crusaders 2016 che impressione ti stanno facendo?
Devo dire ottima. Il gruppo è sempre più affiatato e fa sempre del suo meglio. Ognuno a suo modo dà apporto alla squadra, chiunque è pronto a dare una mano al compagno, soprattutto i giocatori con più esperienza che, ogni volta che possono, danno consigli e pareri per poter colmare le lacune sul campo.

Questi Skorpions si possono battere davanti al vostro pubblico?
Non sarà semplice, ma abbiamo tutte le carte in regola per poter vincere. In trasferta ci siamo imbattuti in un campo pesante con delle condizioni atmosferiche a cui non siamo abituati. Questo sabato invece saremo nel nostro campo con un tempo presumibilmente migliore e dalla nostra parte avremo un grande pubblico che ci sosterrà per tutta la gara. D'altronde non dovremmo sottovalutarli, è una squadra tosta e determinata.

I tuoi propositi per queste prossime quattro gare?
Continuare ad allenarmi intensamente per migliorare in ogni aspetto, dando tutto in campo ad ogni singola azione, così da riuscire con la squadra a raggiungere dei risultati sempre migliori.
Se sto riuscendo a dare una mano alla squadra è grazie ai coach e alla squadra che sono sempre presenti, come tutte le persone che credono in noi e a loro modo ci incoraggiano a fare del nostro meglio, forza CRU!

12-2016-06 
Massimo Tecli  nel fine gara a Busto (Foto Giulia Congia)
12-2016-07
Massimo Tecli (Foto Giulia Congia)
12-2016-08
Al centro Massimo Tecli con i suoi compagni di squadra (Foto Giulia Congia)

LE NUMEROSE PRODEZZE DI BATTISTA BATTINO E IL SUO AMORE SMISURATO PER IL FOOTBALL AMERICANO

Un po’ di tecnica, un po’ di ingegno e il concentrato eclettico è presto offerto. Il duo Battista Battino – Max Mandas continua a lavorare a braccetto, divertendo gli appassionati con le sue creazioni. Si contattarono in occasione della campagna di reclutamento per i giovani Crusaders. “La giocammo sullo slogan “ogni tipo ha un ruolo e un ruolo per ogni tipo, insieme diventiamo Crusaders” – ricorda il gallurese Battista Battino - e sui disegni di giocatori dalle più svariate tipologie fisiche di giocatore. Durante l’inverno, in attesa della nuova stagione agonistica, abbiamo pensato a lungo su come integrare la abilità di Max come illustratore con la computer grafica che uso io. Dopo lunghe chat su messenger abbiamo provato a usare uno stile più “comics” possibile per il disegno del giocatore per poi colorarlo al computer e “decorarlo” con le grafiche delle varia squadre. Quindi delle locandine in equilibrio tra manualità e computer grafica".

Il lavoro sarà simile anche per le prossime gare interne?
Certo, ormai lo stile è quello, devo solo scegliere tra i tanti disegni prodotti da Max e “vestirli” con le divise dei nostri prossimi avversari.

Il sito www.crusaders-cagliari.it  come sta andando, ha un buon feedback?
Si comporta abbastanza bene e ha un costante livello di visitatori, ma inizia a accusare l’età, infatti il programma che lo fa girare ha qualche anno e non è ottimizzato per la perfetta visualizzazione da mobile e tablet. Aspettiamo di avere qualche risorsa economica da investire per un sostanziale restyling sia del software che lo fa funzionare, sia del templare grafico.
Sono invece molto soddisfatto del lato “social” dei Crusaders, con una pagina Facebook molto attiva e frizzante e con il nuovissimo profilo Instagram che ha già un bel numero di affezionati seguaci.

Ti vedremo fotografare con Giulia Congia nelle prossime gare?
Ovviamente, sto già pulendo le lenti della mia Nikon, non vedo l’ora di essere di nuovo a bordo campo insieme alla “collega” Giulia per una ennesima stagione in sideline

Secondo te quali sono le caratteristiche di Giulia rispetto alle tue dal punto di vista fotografico?
Io e lei abbiamo uno stile differente, io cerco di “documentare” al massimo la partita e uso spesso la “raffica” di foto per seguire lo svolgere del gioco cercando di zoommare al centro dell’azione. Invece Giulia si piazza in posizioni più defilate e cerca, molto più di me, il “particolare”, lo scatto singolo d’effetto o la prospettiva interessante. Io apprezzo moltissimo i suoi scatti.

Collabori molto anche con il movimento nazionale che aria tira in Italia?
Beh tante cose… infatti da più di un anno collaboro con il sito d’informazione sul football IFL Magazine e sono uno dei fondatori di #assofootball (l’associazione creata per promuovere e sviluppare il football italiano). Ormai il sito si è stabilito su un livello di assoluta eccellenza, sia per i contenuti che per la grafica, curata da Paolo Re e da me. La copertura è totale su tutto il football giocato in Italia, al magazine si affiancano inoltre la trasmissione in streaming di molte partite della I Divisione e nel proseguo della stagione si cercherà anche di trasmettere qualche incontro di II e III Divisione, dando così la possibilità ai tifosi di tutta Italia di seguire da casa il football giocato nel nostro paese.

C’è altro in cantiere?
Altra iniziativa molto interessante è la web radio di IFLMag con una trasmissione per ogni Divisione ed in particolare con “On the 50” condotta da Andrea Mirenda e Marcello Moronesi dedicata alla seconda divisione. Quindi la mole di prodotti grafici da confezionare settimanalmente è importante.
In particolare poi mi sto dedicando alle infografiche, che è un’informazione proiettata in forma più grafica e visuale che testuale, sul football. La prima che ho realizzato per i Crusaders lo scorso anno sulle regole base del football è stata, con opportune modifiche, utilizzate dai Giaguari, dai Dolphins, dalla Legio XIII e dalla Nazionale sia su internet che stampata su materiale cartaceo.

Mai perdere di vista i Cusaders..
Spero che possano approfittare del girone di ritorno interamente casalingo per farsi valere e recuperare posizioni in classifica, inoltre vorrei invitare tutti a seguire #assofootball approfittare delle tante iniziative in atto e magari associarsi per aiutarci a #cambiareilfootball veramente.

 

 12-2016-09
Battista Battino immortalato da Giulia Congia
12-2016-11
Max Mandas (Foto Giulia Congia)
12-2016-12
Giulia Congia immortalata da Battista Battino
12-2016-10
Primo piano di Battista Battino (Foto Giulia Congia)
12-2016-13
La campagna reclutamento 2015 - 16 curata dal duo Battino - Mandas
12-2016-14
La locandina realizzata da Max Mandas e Battista Battino
calendario-A4 4 
Il calendario delle gare dei Crusaders realizzato da Battista Battino
 

CALENDARIO CAMPIONATO II DIVISIONE FIDAF 2016

 

28/02/2016

Skorpions Varese – Crusaders Cagliari

14 - 00

06/03/2016

Skorpions Varese – Hammers Monza Brianza

27 -00

13/03/2016

Blue Storms Busto Arsizio - Skorpions Varese

20 - 00

13/03/2016

Hammers Monza Brianza - Crusaders Cagliari

00 - 13

02/04/2016

Frogs Legnano – Blues Storms Busto Arsizio

26 - 36

10/04/2016

Blue Storms Busto Arsizio - Hammers Monza Brianza

34 - 00

10/04/2016

Frogs Legnano - Crusaders Cagliari

34 - 07

17/04/2016

Blue Storms Busto Arsizio - Crusaders Cagliari

26 - 07

17/04/2016

Hammers Monza Brianza - Frogs Legnano

16 - 33

23/04/2016

Crusaders Cagliari – Skorpions Varese

18:00

24/04/2016

Frogs Legnano - Hammers Monza Brianza

15:30

30/04/2016

Skorpions Varese - Frogs Legnano

19:00

07/05/2016

Blue Storms Busto Arsizio - Frogs Legnano

21:00

08/05/2016

Hammers Monza Brianza - Skorpions Varese

14:30

15/05/2016

Crusaders Cagliari - Hammers Monza Brianza

13:00

15/05/2016

Skorpions Varese - Blue Storms Busto Arsizio

15:00

22/05/2016

Crusaders Cagliari - Blue Storms Busto Arsizio

14:00

22/05/2016

Frogs Legnano - Skorpions Varese

15:30

29/05/2016

Crusaders Cagliari - Frogs Legnano

13:00

29/05/2016

Hammers Monza Brianza - Blues Storm Busto Arsizio

14:30


E' possibile seguire i Crusaders su TwitterFacebook e nella rinnovata pagina web www.crusaders-cagliari.it.


 Ufficio Stampa
 Gipi Puggioni