TUTTO RIESCE ALLA PERFEZIONE: SUCCESSO MERITATISSIMO


07-2016-02


COMUNICATO STAMPA N. 21/2015-16 del del 13/03/2016

La bocca spalancata intrisa di contentezza mentre si scende dall’aereo: sensazione che non ha eguali. I crociati di ritorno dalla Lombardia hanno in mente le fasi di un match che ha dato loro una scossa adrenalinica importante.

I primi due punti della stagione si materializzano davanti ad un gruppetto di tifosi che essendo nelle vicinanze non potevano perdersi l’appuntamento. A partire dalla sorella del cornerback Gianfranco Farris che ha varcato il confine svizzero appositamente per tifare i rosso argento. Con lei altri supporters provenienti da Como e Milano. Il resto l’ha fatto una giornata non bellissima ma gradevole per poter dare spettacolo in un rettangolo di gioco dignitoso. Sul campo tutti i componenti il team cagliaritano danno l’anima e si fanno coraggio. Non può passare in secondo piano la giornata da leone costruita da Sergio Andrea Meloni che a 45 anni ha ancora voglia di sorprendere le platee nazionali della disciplina.
La lunga pausa dovuta al posticipo della prima casalinga prevista domenica prossima servirà per forgiare un gruppo dai notevoli margini di crescita.


CAMPIONATO ITALIANO II DIVISIONE GIRONE A - WEEK 03
MONZA (MB) – C.S. Comunale San Rocco– Via A. Rosmini, 71 - 13/03/2016 – Ore 13:30


HAMMERS MONZA BRIANZA 00
CRUSADERS CAGLIARI 13 


1° tempo (00 - 13)
Marcatori: Td Sergio Andrea Meloni run; Td Matia Pisu pass Sergio Andrea Meloni, punto addizionale di Matteo Mandas
2° tempo (00 –00):

SECONDO QUARTO DA FAVOLA

Avere un vantaggio psicologico non è poco. Il recente cambio d’allenatore nella franchigia brianzola avrebbe potuto portare dei problemi di carattere tecnico, soprattutto perché quella degli Hammers è compagine composta da molti giovani.
Ad una fase iniziale nella quale i cagliaritani hanno badato a capire di che pasta erano fatti gli avversari, è seguito un secondo quarto dove invece si è data la svolta definitiva al match. Il risultato viene sbloccato da una QB sneak da due iarde di Sergio Andrea Meloni, realizzata grazie al centro Mauro Gandini Nepots che ha aperto il buco gigante al centro in cui lo stesso ‘SAM’ ha avuto modo di incunearsi. I due punti sono stati messi in cassaforte grazie ad una play action in cui il tight end Matia Pisu si é liberato benissimo in end zone, permettendo a SAM Meloni di fare un lancio fruttuoso.
L’attacco si è mosso a corrente alternata, ma quando si è espresso con decisione, le azioni di pregevole fattura non si sono fatte attendere. Riccardo Pili e Alberto Cannas corrono con tanta foga e decisione, mettendo in grande apprensione la retroguardia. Matia Pisu si è esibito nel suo piatto forte, la ricezione. E per non togliere meriti a nessuno da segnalare i tre fumble ricoperti da Andrea Lianas, Andrea Antonino e Stefano Murgia (il suo terzo in stagione). Mentre Davide Cappai ha realizzato il suo secondo intercetto della stagione.

07-2016-03 
La gara vista dagli spalti
07-2016-01
 
Altro momento del match

RIFLESSIONI POST GARA

Giuseppe Fiorito (Head Coach Crusaders): “Avevamo bisogno di questa vittoria. Siamo molto felici ma non ci dobbiamo accontentare assolutamente. Tante sono le cose da mettere a posto. A cominciare dalla linea d’attacco che deve credere più in sé stessa, a livello caratteriale, perché tecnicamente i ragazzi ci sono, anche se a volte si fanno battere dalle loro insicurezze. Per tre quinti è composta da giovani ed ha senz’altro margini di miglioramento. Abbiamo un po’ di tempo per migliorare, lavorare su noi stessi ed arrivare alla sfida con i Blue Storm che hanno una caratura diversa rispetto agli Hammers. È anche un bene perché abbiamo diversi acciaccati. Gli elogi particolari vanno a Marco Meloni perché, tornato a giocare dopo molti anni; ha disputato una partita molto buona in difesa: E poi anche Murgia, Cappai, e il qb Meloni che ha ancora le forze per segnare in corsa. I turn over sono andati molto bene; è uno degli aspetti che più mi sono piaciuti di questa gara”.

Sergio Andrea Meloni (Qb Crusaders): “Premetto che i miei gesti atletici sono stati concessi da una ottima difesa che ci ha fatto avere palla in red zone sia nel mio td personale, sia nel td pass su Matia. Come sempre ho detto il football americano è lo sport di squadra per eccellenza, ogni cosa buona fatta in campo è dovuta al gesto corale di tutti quanti e non del singolo. Quest'anno il campionato è un'incognita società, coaching staff e tutta la squadra vogliono togliersi alcune soddisfazioni, per cui tutti stanno profondendo enormi sacrifici per farla diventare una stagione positiva, visto che gli ultimi anni sono stati abbastanza avari di risultati. Questa partita, nella quale mi sono alternato in campo con Simone Moccia, era molto importante per il morale della squadra, visto l'esordio negativo, serviva dare entusiasmo. L'inizio gara è stato abbastanza nervoso da parte nostra, merito anche di un'ottima squadra avversaria da non sottovalutare. Poi abbiamo iniziato a giocare e chiudere qualche down, ma nel complesso non è stata un'ottima partita dell'attacco. Prestazione a parte, questa vittoria è molto importante per il morale della squadra, finalmente si vedono sorrisi durante il viaggio di ritorno. Ci mancava da molto tempo cantare ‘I love you baby’a fine partita”.

Marco Meloni (Linebacker Crusaders): “Ho ripreso a giocare da metà gennaio, dopo quasi quattro anni di stop. Avevo smesso principalmente per motivi di studio; quell'anno ero riuscito a superare il test di ingresso per entrare in università, inoltre avevo avviato un progetto musicale, insieme a ad altri amici, i Lyrical Dropperz (tutt'ora all'attivo). Perciò nella mia testa il football era passato in secondo piano, ma non ho mai dimenticato il piacere di far parte di una squadra, di una famiglia come i Crusaders. In questi anni non ho praticato altri sport, se non un po’ di esercizi quotidiani fatti a casa per mantenermi in forma, perché sapevo che se avessi ripreso a praticare una sport non sarebbe potuto essere altro che il Football americano. Poi anche il fatto che Alberto Cannas, amico da tanti anni e compagno di squadra, non facesse altro che parlarmi di allenamenti, partite e sapere anche che mio fratellino, Michele Meloni, avesse iniziato ad allenare con la prima squadra, mi ha dato il colpo finale e ho deciso di ricominciare!
Giocare questa partita dopo anni fuori dal campo è stato fortissimo, tante emozioni che non provavo da tempo. Avere poi il supporto dei coach, del capitano e di tutti i compagni di squadra, prima in allenamento e poi in questa, che è stata la mia nuova prima partita, è stato fondamentale per darmi la certezza che questo è il mio sport, questa è la mia squadra e sono consapevole di aver fatto la scelta giusta. Spero di riuscire a mantenere questa organizzazione tra studio, musica e sport, il più a lungo possibile, e di giocare dunque tanti altri campionati. In difesa siamo stati molto bravi, abbiamo lasciato gli avversari a zero punti e sono fiero di dire che ciò è stato possibile per merito di tutti. È come se ogni pallone tolto alla presa dei ricevitori avversari, ogni fumble ricoperto, ogni placcaggio, fosse stato fatto da 11 giocatori. Ed è questo che dobbiamo ricercare in ogni partita, provando a superarci sempre perché nonostante non abbiamo concesso nessun punto, possiamo e dobbiamo sempre migliorare in qualcosa, io per primo. Per quanto riguarda la squadra in generale dobbiamo migliorare da molti punti di vista; ci sono diversi compagni che singolarmente sono pazzeschi, ma le partite si vincono se tutti gli uomini in campo fanno le cose giuste. Dobbiamo crederci tutti, dare tutti il 100% in allenamento e poi in partita. Sono convinto che non ci serva altro se non un po’ più di consapevolezza che i sacrifici, se fatti, verranno ripagati. Per il resto pensiamo alla prossima partita ! GO CRU”!

Stefano Murgia (Linebacker Crusaders): “L’umore è abbastanza alto, questa vittoria ci voleva. Avevamo cominciato con un passo falso nonostante ci fossero molte aspettative. L’aver vinto ci fa bene all’umore anche se non è andata come speravamo. Qualcosa da aggiustare c’è, però l’importante è aver portato il risultato a casa. Penso di aver giocato bene, con il fumble e diversi placcaggi; ma è la difesa che ha funzionato molto bene nel suo complesso. Formiamo un bel gruppo compatto che può migliorare ancora tanto, ma siamo sulla strada giusta. Quello che fai bene in campo è merito di un allenamento ben interpretato durante la settimana. E sotto questo aspetto stiamo molto attenti a non trascurare nessun aspetto, soprattutto migliorare le cose che non si sono fatte bene nelle partite ufficiali. Ritornando alla prima sconfitta in campionato, ho una visione controcorrente della sconfitta con gli Skorpions. Il campo era difficile per le caratteristiche del nostro attacco che ha una linea leggera rispetto alle altre e che quindi punta più su un gioco di velocità, sia di passaggio, sia di scarico sulla corsa. La rivincita ce la prenderemo in casa, però il campo non lo voglio usare come una scusante. Il rinvio della prima casalinga ci darà più tempo per preparare le prossime partite, e migliorare dove siamo un po’ più carenti. Da un altro lato la pausa di tre settimane mi sembra un po’ troppo lunga, bisognerà stare sempre in palla e tenere alta la tensione perché è facile deconcentrasi.

 

07-2016-04 
Giuseppe Fiorito (Foto Marcello Trois)
 07-2016-06
Sergio Andrea Meloni (Foto Giulia Congia)
 07-2016-07
Marco Meloni
07-2016-05
Stefano Murgia (Foto Battista Battino)

 

03-2016-06 
Il calendario delle gare dei Crusaders realizzato da Battista Battino

CALENDARIO CAMPIONATO II DIVISIONE FIDAF 2016

 

28/02/2016

Skorpions Varese – Crusaders Cagliari

14-00

06/03/2016

Skorpions Varese – Hammers Monza Brianza

27-00

06/03/2016

Frogs Legnano – Blues Storm Busto Arsizio

rinv

12/03/2016

Blues Storm Busto Arsizio - Skorpions Varese

20-00

13/03/2016

Hammers Monza Brianza - Crusaders Cagliari

00-13

20/03/2016

Crusaders Cagliari - Blues Storm Busto Arsizio

14:00

20/03/2016

Skorpions Varese - Frogs Legnano

14:30

09/04/2016

Blues Storm Busto Arsizio - Hammers Monza Brianza

00:00

10/04/2016

Frogs Legnano - Crusaders Cagliari

15:30

17/04/2016

Hammers Monza Brianza - Frogs Legnano

14:30

24/04/2016

Crusaders Cagliari – Skorpions Varese

13:00

24/04/2016

Frogs Legnano - Hammers Monza Brianza

15:30

07/05/2016

Blues Storm Busto Arsizio - Frogs Legnano

00:00

08/05/2016

Hammers Monza Brianza - Skorpions Varese

14:30

15/05/2016

Crusaders Cagliari - Hammers Monza Brianza

13:00

15/05/2016

Skorpions Varese - Blues Storm Busto Arsizio

15:00

21/05/2016

Blues Storm Busto Arsizio - Crusaders Cagliari

00:00

22/05/2016

Frogs Legnano - Skorpions Varese

15:30

29/05/2016

Crusaders Cagliari - Frogs Legnano

13:00

29/05/2016

Hammers Monza Brianza - Blues Storm Busto Arsizio

14:30


E' possibile seguire i Crusaders su TwitterFacebook e nella rinnovata pagina web www.crusaders-cagliari.it.


 Ufficio Stampa
 Gipi Puggioni