Prima vittoria in casa per i Crusaders 
Legio XIII sconfitti per 43 a 7

04-2015-03


COMUNICATO STAMPA N. 4/2015 - 31-03-2015

Le settimane di preparazione volute dal coaching staff e l’impegno dei giocatori hanno dato i risultati sperati. I Crusaders Cagliari hanno ottenuto il primo successo in campionato chiudendo la partita contro Legio XIII per 43 a 7. Un match entusiasmante non solo per la squadra e per la società, ma anche per i numerosi supporter arrivati al campo di Monteclaro per incitare i Crociati.

“Abbiamo dato una bella risposta in campo dopo settimane di tensione e preparazione – ha evidenziato l’head coach Giuseppe Fiorito – abbiamo sentito molto l’incontro, volevamo assolutamente fare bene davanti al nostro pubblico. Abbiamo dimostrato di essere una squadra solida”.  Già dalle prime fasi del match, i Crusaders sono sembrati convinti di poter conquistare la vittoria, convinzione che è stata confermata dalle mete. “Il match è stato segnato dalle due mete di Riccardo Pili, ottenute sul terreno e da quelle di Mattia Pisu su passaggio di Simone Moccia – ha sottolineato ancora l’head coach – punti che ci hanno spianato la strada per la vittoria. Bisogna però sottolineare che tra le fila dei romani si è registrata l’importante assenza del quarterback”.
I Crociati come nella precedente partita contro i Barbari hanno costruito l’incontro sulla massiccia difesa. “La difesa ha giocato una ottima partita – ha detto ancora Fiorito che con Ninni Marongiu e Aldino Palmas per l’offensive team,  Walter Serra per le linee ed Efisio Melis per lo special team, hanno lavorato intensamente per preparare l’incontro – ottima prestazione di Alessandro Orrù con intercetti e placcaggi. Dobbiamo comunque migliorare soprattutto sulle palle perse e limare ancora dei particolari, ma comunque tutti hanno giocato con impegno regalandoci un bellissimo incontro che da soddisfazione, morale e posizione in classifica”. Soddisfatto il coaching staff anche degli esordienti. “Sono molto contento – ha detto ancora Fiorito – di essere riuscito a fare entrare in campo e giocare sia tutti i ragazzi arrivati dal settore giovanile che quelli provenienti dal progetto scuole”.
Molto soddisfatta la società. “Grazie a tutti, è stato un onore e ci ha reso orgogliosi vedere scendere in campo la squadra e conquistare l'agognato successo. Adesso proviamo a combattere tutte le prossime crociate nella consapevolezza che non siamo secondi a nessuno”. Adesso i Crusaders stanno già lavorando per il primo appuntamento in trasferta. Sabato 4 aprile incontreranno in Sicilia gli Elphants Catania.
E' possibile seguire i Crusaders su TwitterFacebook e nella rinnovata pagina web www.crusaders-cagliari.it.

 Ufficio Stampa
 Manuel Scordo

 

04-2015-02
 Foto di gruppo (foto di Battista Battino)