Prima partita fuori casa contro i Mariners Lazio per i Crusaders Under 19


COMUNICATO STAMPA N. 19 18/10/2014

Grinta e mentalità vincente. È quello che si aspettano di vedere in campo gli allenatori dei Crusaders Under 19, la squadra di football americano che domani si confronterà con i Mariners Lazio per la prima partita fuori casa dall'inizio del campionato.


I precedenti match contro le altre due laziali, Grizzles Roma e Legio XIII non si sono chiusi nel migliore dei modi per i giovani Crociati, che hanno dovuto fare i conti con l'inesperienza - per molti di loro erano le prime partite di campionato - con preparazione fisica ancora non al top, ma anche con la poca fame di vittoria. Le difficoltà dell'inizio campionato, dovute a una squadra ancora in costruzione dove solo alcuni giocatori hanno già maturato esperienza, sono ben chiare agli allenatori, ma l'head coach del team senior Giuseppe Fiorito, l'head coach Luca Giraldi e gli assistant coach Efisio Melis, Andrea Lianas, Simone Romellini e Walter Serra chiedono al team una mentalità più aggressiva e un attaccamento alla maglia maggiore. In settimana durante gli allenamenti si è lavorato sui fondamentali di attacco e soprattutto difesa che negli ultimi due match ha subito troppi touch down, sbagliando troppi placcaggi. Sul fronte dell'attacco si è lavorato sui lanci e sui blocchi - Riccardo Pili nell'ultimo incontro ha praticamente portato aventi da solo tutto l'attacco. I giovani Crusaders sembrano aver trovato i giusti stimoli e domani scenderanno in campo con una nuova visione e soprattutto con la giusta grinta.

E' possibile seguire i Crusaders su Twitter, Facebook e nella pagina web www.crusaders-cagliari.it.

 

MARINES LAZIO
VS
CRUSADERS CAGLIARI
CRUSADERS CAGLIARI

 

 

Manuel Scordo - Ufficio Stampa Crusaders Cagliari