RISCHIATO IL COLPACCIO CON I BRIGANTI

24-2012-00

Anno IV. Comunicato n. 25 del 15/04/2012

I punti in classifica possono aspettare, ciò che conta è che il collettivo stia ingranando. Sperare da subito in risultati eclatanti sapeva di utopia: come più volte rimarcato, il campionato di A2 non è paragonabile al Football a nove giocatori. Eppure, nonostante la gravosità del compito, i crociati stanno ben impressionando: anche gli ancora imbattuti Briganti si sono resi conto che non è stata affatto una passeggiata. A dire il vero le due concorrenti hanno dato vita ad una partita equilibrata, dove gli avanti locali hanno avuto il merito e la bravura di concretizzare al meglio le occasioni create. I partenopei hanno espresso un ottimo gioco corale specie nella prima parte del match nella quale hanno sbloccato il risultato con Stefano Chitos e Napolitano. In avvio di ripresa hanno messo in sicurezza il risultato ancora con Pasquale Napolitano. Poi hanno dovuto erigere le barricate per arginare il ritorno dei cagliaritani che, dopo aver accorciato le distanze con la solita magia di Matia Pisu e il perfetto calcio di Bonifacio Ruggiu, più volte si sono spinti in avanti dando l’impressione di poter riagguantare il risultato. Nei giudizi espressi dall’head coach Giacomo Clarkson e dall’offence coordinator Kirk Mastromatteo (vedere interviste in basso) emergono le ragioni della sconfitta, scaturite per le imperfezioni in piccoli dettagli. Lo stesso allenatore dei cornerbacks Giovanni Manca ha parole di ammirazione per i suoi ragazzi: “Un po' di inesperienza ci ha penalizzato – osserva - abbiamo commesso qualche piccola ingenuità contro una squadra che ha un gioco ben collaudato e solido. E ci hanno punito. Ci manca ancora qualcosa per competere ai migliori livelli della categoria, ma il lavoro sta pagando e l'obiettivo sulla crescita globale lo stiamo comunque centrando; i ragazzi sono stati fantastici per l'impegno che hanno messo anche ieri”.

 


CAMPIONATO SERIE A2 LENAF - WEEK 6 – GIRONE SUD

Napoli – Campo Sportivo Grumo Nevano - Via Dalla Chiesa - 15/04/2012 – Ore 15,30


BRIGANTI NAPOLI 14

VS

CRUSADERS CAGLIARI 07

 

 

1° tempo (08 - 00) Marcatori: Td Chitos run (Bri), 2 pt addizionali di Napolitano;

 

2° tempo (06 – 07): Td Napolitano (Bri); Td Matia “Air” Pisu run, 1pt addizionale su calcio di Bonifacio “Bonito” Ruggiu (Cru)

GIACOMO CLARKSON INSISTE SULLA PREPARAZIONE FISICA

I Crusaders ci hanno abituati a poderose crescite di rendimento man mano che la stagione entra nel vivo. E queste gare iniziali, per di più al cospetto di formazioni dal bagaglio tecnico – tattico notevole, non sono state per niente deludenti. E se lo ammette pure un incontentabile di natura come Giacomo Clarkson significa che i crociati sono sulla strada giusta. “Si poteva fare meglio – esordisce il legale cagliaritano - tuttavia, considerate le rispettive caratteristiche fisiche e il loro sistema offensivo, posso ritenermi moderatamente soddisfatto. Ciò non vuol dire che non ci siano margini di miglioramento, anzi”.

Avete incontrato due corazzate, mostrando di avere un minimo scarto di differenza. Punteggi bugiardi?
Ritengo che i punteggi siano sempre onesti. In altre parole, Barbari e Briganti ci sono stati superiori secondo quanto risultato dal campo, e dunque secondo i punteggi delle due gare.

Stai vedendo una compagine in graduale crescita?
Per alcune cose si, per altre bisogna ancora impegnarsi di più.

L'anno dello scudetto avete cominciato con qualche sconfitta di misura, pensi che col tempo i risultati arriveranno anche in questa stagione?
Per quest'anno bisogna dimenticare eventuali sogni di gloria. Se qualcuno aveva pensato a chissà quali risultati eclatanti, ebbene quello non sono stato io. Questa stagione è quella in cui bisogna fare esperienza che verrà utile per il futuro. L'importante è capire, e pure in fretta, che il CIF9 è una cosa, la LENAF è un'altra, e comportarsi di conseguenza.

Secondo te dov'é che i Briganti si sono mostrati superiori?
Prima di tutto fisicamente. Mi rendo conto di poter essere noioso, ma occorre avere ben chiaro che più si sale di livello più il fattore "preparazione fisica" diventa determinante.
Se gli avversari possono schierare una linea d'attacco che supera di 15/20 chili la tua linea di difesa, o sei molto ben preparato fisicamente o le cose si mettono male. Ecco, per noi domenica, le cose si sono messe malino, diciamo così.

E lo stesso vale, anche per la linea d'attacco?
Forse anche di più. Perché costantemente messa sotto pressione dalla loro linea di difesa e dai loro linebacker. E quando le cose vanno così, l'attacco non riesce a muovere la palla e tutto diventa molto ma molto più difficile. Negare questo fatto significa capire poco di football.

Però..
Rimane il fatto che i Briganti giochino un ottimo football, molto concreto anche se, per i profani, forse non troppo spettacolare. Ma è un sistema che li porta a sfruttare al meglio le loro caratteristiche e non vedo perché dovrebbero fare diversamente.

Hanno vinto anche i Grizzlies che assieme ai Briganti dominano la classifica. Considerazioni?
Mah, bisognerebbe vedere esattamente qual'è stato l'andamento della partita Barbari/Grizzlies. Diciamo che, punteggi alla mano, nel nostro girone Briganti, Barbari e Grizzlies sono più o meno equivalenti e che noi cercheremo di arrivare subito a ridosso di queste tre.

 

25-2012-03
Giacomo Clarkson (Foto Battista Battino)
25-2012-01
Altra bella immagine del match di Cesare Naldi
25-2012-07
Pasquale Napolitano ha dato più di un dispiacere
alla difesa dei Crusaders (Foto Cesare Naldi)
25-2012-06
Matia Pisu impegnato in una ricezione sul campo dei Briganti (Foto Cesare Naldi)

 

KIRK MASTROMATTEO: “LODEVOLE PRESTAZIONE DELLA DIFESA”

È un inguaribile ottimista Kirk ‘Kiko’ Mastromatteo. Ma è anche scrupoloso e perfezionista. Se ha tanto da meditare dopo un successo, figuriamoci quando deve trascorrere una nottata intera a rimuginare su quello che si poteva fare per evitare di perdere. Nonostante ciò il responsabile dell’attacco dei Crusaders elogia tutti coloro che sostengono dall’esterno la squadra e spera che anche loro diano la spinta giusta per far decollare questi ragazzi.

Sei contento dell’attacco dei Crociati?
No, non sono soddisfatto. Dobbiamo migliorare notevolmente, la stagione continua, è ancora lunga.

Rimedi?
Per interpretare al meglio i nostri schemi dobbiamo applicarci sin dalle fasi iniziali del drive. E poi ci vuole assoluta dedizione da parte di tutti i giocatori per continuare a migliorare.

Cosa ne pensi dell’apprendimento dei tuoi ragazzi?
Non c’è dubbio, quando c’é da faticare, i ragazzi non si tirano mai indietro. Lavorano duro pur di mettere in pratica quanto si chiede. L’unico neo è rappresentato dalle continue defezioni: raggiungere il 100% di presenze negli allenamenti è difficile.

Un giudizio sul gioco dei Briganti Napoli?
Hanno mostrato un gioco molto competitivo che ha creato scompiglio nella lucidità dei crociati. Infatti sia sotto il profilo mentale, sia sotto quello psicologico, i ragazzi hanno palesato numerose difficoltà nel raggiungere il massimo obbiettivo che è quello di realizzare punti. Per essere ancor più efficaci dobbiamo evitare i giochi fallosi e le relative sanzioni.

E la difesa che impressione ti ha fatto?
Merita le mie lodi, ha giocato in maniera super e il destino non li ha aiutati in alcun modo. È grazie alla difesa se attualmente siamo in grado di essere competitivi nei giochi. Abbiamo bisogno di uno sforzo ulteriore, poi i risultati che desideriamo arriveranno.

Con Coach Giacomo Clarkson e Coach Giovanni Manca cosa vi siete detti a fine gara?
Con loro parlo sempre, i loro consigli li ascolto con il cuore aperto e cerco di applicarli intrecciando la mia conoscenza americana con la loro visione italiana di questa disciplina.

Come giudichi fino a questo momento la tua permanenza a Cagliari?
Sto vivendo una grande esperienza con i Crusaders, ma non sono mai contento di perdere. Non importa in quale parte del mondo mi trovo.

Stasera di nuovo a lavoro
Oggi ci concentreremo nella correzione degli errori espressi nel gioco di ieri. Lavoreremo per espellere dai nostri corpi tutti i malumori accumulati nell’ultimo match. Inoltre spero di vedere con tutti i ragazzi il film della partita per individuare gli errori commessi e poter affrontare i Grizzlies con più determinazione..

 


25-2012-05
Kirk Mastromatteo (Foto Battista Battino)
25-2012-04
Giovanni Manca dialoga con Federico Cabras (Foto Battista Battino)
25-2012-02
Bonifacio Ruggiu ha realizzato un punto su calcio (Foto Giulia Congia)
25-2012-09
Tre Cru braccano Pasquale Napolitano (Foto Cesare Naldi)
25-2012-08
Si lotta con grande accanimento sul campo dei Briganti (Foto Cesare Naldi)


 

CALENDARIO GIRONE SUD SERIE A2 LENAF

11/03/2012
Legio XIII Roma – Bobcats Parma = 14 - 39
h. 14.00
11/03/2012
Frogs Legnano – Crusaders Cagliari = 13 - 35
14.30
11/03/2012
Saints Padova - Grizzlies Roma = 07 - 20
14.30
11/03/2012
Angels Pesaro – Briganti Napoli = 14 - 16
15.00
18/03/2012
Crusaders Cagliari – Barbari Roma Nord = 00 - 14
       
18/03/2012
Grizzlies Roma - Legio XIII Roma = 36 - 00

25/03/2012
Barbari Roma Nord – Sharks Palermo = 36 - 07

01/04/2012
Legio XIII Roma - Briganti Napoli = 00 - 48

14/04/2012
Briganti Napoli - Crusaders Cagliari = 14 - 07

15/04/2012
Barbari Roma Nord - Grizzlies Roma = 07 - 10

22/04/2012
Legio XIII Roma - Barbari Roma Nord

29/04/2012
Grizzlies Roma - Crusaders Cagliari

29/04/2012
Barbari Roma Nord - Briganti Napoli

05/05/2012
Briganti Napoli . Titans Romagna

06/05/2012
Legio XIII Roma – Blaks Rivoli

06/05/2012
Grizzlies Roma - Sharks Palermo

06/05/2012
Barbari Roma Nord – Mastini Verona

06/05/2012
Crusaders Cagliari – Red Jackets Lunigiana

19/05/2012
Sharks Palermo - Briganti Napoli

20/05/2012
Aquile Ferrara - Grizzlies Roma

20/05/2012
Crusaders Cagliari – Guelfi Firenze

20/05/2012
Angels Pesaro - Legio XIII Roma

20/05/2012
Titans Romagna - Barbari Roma Nord

26/05/2012
Red Jackets Lunigiana - Barbari Roma Nord

26/05/2012
Guelfi Firenze - Legio XIII Roma

27/05/2012
Mastini Verona - Crusaders Cagliari

27/05/2012
Briganti Napoli - Aquile Ferrara

27/05/2012
Grizzlies Roma - Angels Pesaro

03/06/2012
Crusaders Cagliari - Legio XIII Roma

03/06/2012
Briganti Napoli - Grizzlies Roma


CLASSIFICA: Grizzlies Roma 4, Briganti Napoli 4, Barbari Roma Nord 4. Crusaders Cagliari 2, Legio XIII Roma 0.


Link Utili:
http://www.lenaf.it/
http://www.fidaf.org http://www.brigantinapoli.it/
http://www.romagrizzlies.com/
http://www.legio13roma.it/
http://www.frogslegnano.com/

Gipi Puggioni - Ufficio Stampa Crusaders Cagliari