SCOCCA L’ORA DEI GIOVANI CROCIATI

Anno III - Comunicato n. 1 del 07/10/2010

CAMPIONATO COLLEGE (UNDER 21) 2010 FIDAF - GIRONE ITALIA

CAGLIARI – Campo Sportivo Monte Claro – Via Cadello - 10/10/2010 - Ore 15,00

CRUSADERS CAGLIARI
VS
SEAMEN MILANO


Non è bastato vincere uno scudetto a squadre. Non sono state sufficienti le belle parole formulate al termine di una stagione esaltante che ha dato lustro alla Sardegna: in nessun altra disciplina maschile si è arrivati così in alto nel 2010. I Crusaders sono di nuovo senza un campo dignitoso.

Dall’impianto di Terramaini sono stati costretti ad andarsene, altri club calcistici prenderanno il loro posto. Ad onor del vero uno spazio per questo sport derelitto l’avrebbero anche trovato, ma solo dopo le 20,30. Orario improponibile per gli atleti minorenni, gran parte dei quali provengono dall’hinterland.
Eppure la dirigenza sperava in una qualche gratificazione: “Quella struttura non ha mai visto la tribuna così stracolma di tifosi – sbotta il presidente Emanuele Garziagrazie alla nostra vittoria quell’impianto è stato conosciuto in tutta la Sardegna, eppure il trattamento riservatoci è stato peggiore dello scorso anno”.
Mestamente e a testa bassa la squadra giovanile ha ripreso gli allenamenti solo a metà settembre, riabbracciando (ma è un eufemismo) il modesto campo Rai, quello che ha visto crescere i crociati, quello con le pietre che spuntano dal fondo, quello che quando piove diventa impraticabile, quello che non ha un buco dove andare a cambiarsi e lavarsi. Ma il settore giovanile è essenziale: se non esistesse, la prima squadra, quella del tricolore, morirebbe.
Fortunatamente è stato trovato un campo bellissimo (ma salatissimo) in grado di ospitare gli incontri casalinghi del campionato College Under 21 Fidaf. “Quella di Monte Claro è una bella struttura confortevole dotata di tribune – specifica Garzia - ma non ce la possiamo permettere tutti i giorni; stiamo chiedendo aiuti finanziari agli enti locali, se arrivassero i nostri “cuccioli” potrebbero allenarsi in un campo “normale”. Nella stagione del ventesimo compleanno i Crusaders vorrebbero fare il bis con la giovanile: “Sulla scia del trionfo nel campionato a nove - conclude Garzia – cerchiamo il risultato anche per l’under 21, siamo speranzosi”.
Per l’esordio in campionato arrivano a Cagliari delle vecchie conoscenze: i Seamen Milano che lo scorso dicembre  ospitarono e sconfissero i Cru in una spigolosa sfida valevole per i quarti di finale. Di quella formazione, detentrice del titolo High School 2009 fa ancora parte l’ universale Alessandro Vismara, atleta sublime che qualsiasi squadra vorrebbe con sé. I sardi li accoglieranno con una linea menomata ma con delle individualità eccelse che hanno contribuito alla vittoria nel campionato a nove.

 


MANCA LA LINEA MA COACH FRAU EVITA I TURBAMENTI

Avrebbero dovuto esordire il 3 ottobre, ma per quel giorno non c’era un campo a disposizione. Quindi è stato chiesto il rinvio: “E’ stata una fortuna perché una settimana in più di preparazione è super preziosa” dice l’head coach Riccardo Frau che come lo scorso anno segue la squadra e richiama gli schemi offensivi. Al suo fianco il solito Yuri Minniti allenatore dei quarterback, ma consigliere prezioso per le strategie d’attacco. C’è anche un nuovo arrivo: direttamente dalla prima squadra, di cui é capitano della difesa, Stefano Murgia si sta occupando della retroguardia (è specializzato in defensive back) assieme all’altro gemello “sovietico” di Villamar Jascha Minniti. “Non siamo grandi – scherza Frau - ma  siamo abbastanza maturi per non perderci in cavolate”.

Il roster è sempre numeroso?

Purtroppo no. Quattro ragazzi hanno deciso di abbandonarci. Venivano saltuariamente, di conseguenza senza nessuna speranza di entrare in campo, perché giustamente la squadra é quella che si allena. Quindi possiamo anche perdere le partite, però le perderanno chi ha meritato di giocare, cioè chi fa parte della squadra.

Non mi sembri molto ottimista per questa stagione

Le sconfitte non mi spaventano. I ragazzi sono preparati, sanno che il divario fisico per via dell’età è molto alto. Stiamo giocando con una reale under 19, dove gli unici “grandi” sono due ragazzi di 21 anni: è la solita avventura Crusaders.

Ci sono stati dei nuovi arrivi?

Ci stiamo allenando con poco più di 20 ragazzi, ci sono anche dei nuovi arrivi validi; hanno saputo che c’era un bel gruppo e vogliono provare a farne parte; poi non tutti reggono, non perché il gruppo non gli accetti, ma perché nel gruppo ci sono delle regole ferree e se uno non è disposto ad impegnarsi difficilmente ne può far parte.

Hai però a disposizione i reduci dello scudetto: Mattia ‘Scheggia’ Contu, Francesco ‘Svitosky’ Baldussi, Alessandro Ortu, Federico ‘Figurina’ Azuni, Fabio Matta, Mattia Mura…

Rispetto allo scorso anno la squadra si è indebolita perché quelli che hanno fatto maggiormente le bizze sono tutti uomini di linea e indipendentemente dal fatto che abbiamo molte interessanti individualità, la linea va allenata costantemente ed è quella che, alla fine fa, la differenza in partita.. Possiamo confidare sul fatto che i nostri ragazzi sappiano giocare, però, se la linea non si allena con tutti i suoi componenti, non puoi fare la differenza. Non mi sento di illudere i ragazzi, penso che si impegneranno e che ce la metteranno tutta e che se anche dovessero perdere non sarebbe una tragedia.

A Monte Claro arrivano i Seamen, quelli che vi eliminarono ai quarti di finale nel dicembre scorso

I Seamen hanno giocato il 30 settembre la loro prima partita ed hanno vinto. Sappiamo le cose lette su internet, sono dei giocatori molto preparati atleticamente e anche dal punto di vista tecnico; aggressivi in difesa e pericolosi in attacco con le corse e con un fortissimo Vismara che nel derby con i Rhinos ha avuto grandi meriti.

Poi ci sono i Daemons Martesana ed i Rhinos Milano

Le altre due società del girone non le conosciamo. Dei Rhinos sappiamo che la loro squadra maggiore gioca in IFL, quindi hanno la possibilità di allenarsi con gli americani e di vedere un football molto più interessante del nostro. La loro scuola di football è sicuramente da temere. I Daemons li incontrammo due stagioni fa con la prima squadra, erano una bella realtà e da quello che abbiamo potuto leggere, hanno investito parecchio nel settore giovanile; hanno una bella organizzazione in tutti i loro livelli. Pur non conoscendola credo che sia una squadra molto valida composta da atleti preparati.  

Il famoso libretto con tutte le istruzioni tecniche destinato agli atleti è sempre in auge?

C’è sempre, è stato ampliato con delle nuove cose, i ragazzi è da tre anni che lo sfogliano e lo studiano, lo conoscono alla perfezione. Inoltre quelli che hanno militato in prima squadra hanno fatto crescere anche gli altri giocatori.

Che tipo di gioco esprimerete?

L’idea sarebbe di continuare con lo stesso lavoro impostato lo scorso anno, però le assenze non so se ci permetteranno di farlo; è possibile che troveremo qualche altra alternativa, vediamo come rispondono i ragazzi ai nuovi concetti che ci sono balenati nella testa, perché è inutile avere un’idea e poi non essere in grado di metterla in pratica. Questa settimana faremo degli aggiustamenti anche con i ragazzi nuovi.

Ci sono speranze che i fuggiaschi ritornino ad allenarsi?

Saranno i loro compagni di squadra che decideranno se con questo tipo di atteggiamento potranno  riprendere comunque a giocare.

I ragazzi della Senior si fanno vivi ogni tanto?

I grandi quando possono vengono sempre. Luca Giraldi e Michele Uras, per esempio, recentemente si sono allenati con la giovanile permettendoci di provare alcune cose che altrimenti non avremmo potuto fare.


CALENDARIO CAMPIONATO COLLEGE UNDER 21 FIDAF 2010 GIRONE ITALIA

30 settembre     Rhinos Milano AFT - Seamen Milano                8 - 22
09 ottobre         Rhinos Milano AFT - Daemons Martesana        h. 21.30          
10 ottobre         Crusaders Cagliari - Seamen Milano                h.15.00        
16 ottobre         Daemons Martesana –Seamen Milano                h.20.30
23 ottobre         Rhinos Milano AFT   -  Crusaders Cagliari
30 ottobre         Seamen Milano         - Crusaders Cagliari
30 ottobre         Daemons Martesana - Rhinos Milano            
06 novembre     Daemons Martesana -  Crusaders Cagliari
13 novembre     Seamen Milano           Rhinos Milano AFT   
14 novembre     Crusaders Cagliari -    Daemons Martesana   
20 novembre     Seamen Milano        -  Daemons Martesana   
21 novembre     Crusaders Cagliari - Rhinos Milano AFT   

CLASSIFICA: Seamen 2, Crusaders, Daemons e Rhinos 0.

foto BAT


LINK UTILI:

www.seamen.it

www.fidaf.org

Gipi Puggioni - Ufficio Stampa Crusaders Cagliari