OGGI IN COMUNE LA PREMIAZIONE DEI CRUSADERS

Anno III - Comunicato n. 4 del 18/10/2010

Martedì 19 ottobre 2010 – ore 17:30 - Palazzo Civico – Via Roma – Cagliari

Nella ventosa nottata palermitana del 19 giugno, i Crusaders raggiunsero la ribalta sportiva nazionale conquistando il titolo italiano di football americano a nove giocatori.

Dopo un inizio titubante i rosso argento riuscirono ad imporre il loro gioco sugli Islanders Venezia. Finì 24 a 14 per cagliaritani con le realizzazioni di Gianfranco ‘Gespa’ Farris, Simone ‘Cioccia’ Moccia, Luca ‘Smigol’ Giraldi, Andrea ‘Cavallo’ Lianas, Mattia ‘Scheggia’ Contu, e Matia ‘Air’ Pisu.
Per la seconda volta nella sua storia ventennale l’unico club sardo della disciplina made in USA ha iscritto il suo nome nell’albo d’oro, dopo il Nine Bowl del 2004.
La municipalità cagliaritana non ha dimenticato la grande impresa dei Crusaders. Domani pomeriggio appuntamento solenne in Municipio per la consegna di una targa da parte delle più alte cariche del capoluogo della Sardegna.
A partire dalle 17.30, il sindaco Emilio Floris, il presidente del consiglio comunale Sandro Corsini e l’assessore Anselmo Piras, omaggeranno gli atleti del tricolore che per l’occasione vestiranno la gloriosa t shirt bianca con impresso il logo della squadra.

RITORNO A TERRAMAINI: FINE DI UN INCUBO

Per il sodalizio presieduto da Emanuele Garzia è un momento di grande visibilità. L’aver ottenuto un risultato che nessun altro club sportivo maschile abbia raggiunto nel 2010, gli sta permettendo di alleviare tante sofferenze accumulate negli anni.
È stato finalmente risolto il problema campo di gioco. “Grazie all’intervento delle autorità politiche in seno alla Provincia e al Comune – afferma orgoglioso Garzia – siamo riusciti ad avere uno spazio negli impianti di Terramaini, per di più strappando un accordo economico davvero soddisfacente”. Il peregrinare di terra in terra sembra essere solo un brutto ricordo: i giovani dell’under 21 che hanno appena cominciato il campionato nazionale ‘College’ potranno allenarsi in orari ortodossi e con la possibilità di avere degli spogliatoi. Nel corso della premiazione il Presidente Garzia non mancherà di ringraziare i presenti per la solerzia dimostrata nel risolvere un problema da sempre spinoso.

 


Gipi Puggioni - Ufficio Stampa Crusaders Cagliari