PISU, MURGIA, PINTUS E TORAN: A MIRABILANDIA CI SONO ANCHE I CRUSADERS

32-2013-01

Anno V. Comunicato n. 32 del 27/06/2013

 

Un riconoscimento che riempie di gioia lo staff cagliaritano. Nel prossimo week end romagnolo che condensa l’Italian Bowl e l’All Star Game Lenaf ci sarà anche un po’ di Sardegna del football. Quattro atleti rosso argento sono stati convocati per il match di domenica 30 giugno. Giocheranno nella selezione del Team Ovest, allenata dall’head coach Claudio Ascari e composta anche da giocatori degli Angels Pesaro, Barbari Roma, Blacks Rivoli, Cavaliers Castelfranco, Daemons Cernusco, Frogs Legnano, Grizzlies Roma, Legio XIII Roma, Redskins Verona e Sharks Palermo. Affronteranno il Team Est guidato dal tecnico Fabrizio Bocci e che annovera atleti provenienti dai Briganti Napoli, Cardinals Palermo, Draghi Udine, Giaguari Torino, Guelfi Firenze, Islanders Venezia, Lions Bergamo, Mastini Verona, Muli Trieste, Saints Padova, Titans Romagna.
Nell’attacco della compagine “occidentale” che sarà amalgamata dall’offense coordinator dei Cavaliers Paolo Lazzaretto farà la sua apparizione l’inesauribile ricevitore Matia Pisu. Ci sarebbe dovuto essere anche l’OT Andrea Lianas ma, causa infortunio, non avrà il piacere di assaporare questa splendida esperienza. Un terzetto sardo rimpolperà l’ apparato difensivo affidato alle cure di Manuel Schollmeier: ai due linebacker Stefano Murgia e Nicola Pintus si associa anche il defensive end Amedeo Toran. I cinque nomi sono stati individuati da Giovanni Manca, allenatore dei cornerback del team isolano, che nelle settimane passate era stato contattato dai vertici della Lenaf intenti ad allestire il denso programma di manifestazioni che caratterizzerà il VI Italian Bowl in programma sabato 29 giugno con inizio alle 17,00. A contendersi l’ambito scudetto saranno i Grizzlies Roma (che nella prima fase erano inclusi nel girone dei sardi) e i Lions Bergamo. Per quanto riguarda l’All Star Game del giorno dopo, dalle 13,30 sono previsti momenti di intrattenimento, seguiti dall’ingresso in campo delle due selezioni. Durante l’intervallo ci sarà uno spettacolo di cheerleading da parte dei team Udc Jade Dragon e Warriors. Al termine della partita seguiranno le premiazioni.
Parole di viva soddisfazione sono state espresse anche dal presidente dei Crusaders Cagliari Emanuele Garzia: “A Ravenna ci saremo anche noi e ciò mi riempie d’orgoglio perché significa che i nostri sacrifici non sono stati vani, ma vengono riconosciuti anche dall’altra parte del mare. Mi dispiace per l’incidente occorso ad Andrea Lianas, spero che si possa riprendere al più presto. Intanto rivolgo un grosso in bocca al lupo ai nostri giocatori nella speranza che il loro apporto alla causa sia determinante”.


Read more

VI ITALIAN BOWL

Logo VI Italian Bowl


29 GIUGNO 2013 – PARCO MIRABILANDIA – RAVENNA – KICKOFF H.17.00

Il Direttivo LeNAF, in sinergia con la FIDAF, è orgoglioso di comunicare la location che Sabato 29 Giugno ospiterà il VI Italian Bowl: infatti grazie alla stretta collaborazione con i responsabili della società, la finale del Campionato LeNAF 2013 sarà ospitata dal “Parco Divertimenti di Mirabilandia”, a Ravenna.

Programma dell’evento:

  • Sabato 29 Giugno
VI Italian Bowl – kickoff ore 17.00
  • Domenica 30 Giugno
All Star Game LeNAF 2013 – kickoff ore 14.30

Il Parco sarà aperto dalle 10.00 alle 23.00 il Sabato e fino alle 18.00 la Domenica.
 Per i tesserati FIDAF sarà previsto un ingresso dedicato.
 A disposizione del pubblico una tribuna scoperta da 1500 posti a sedere, che permetterà di vedere da vicino le partite.
 Un percorso all’interno del Parco indicherà come arrivare, e in una zona dedicata per tutto il weekend, sarà presente la “Football Experience”, dove tutti potranno provare l’emozione di eseguire alcune delle azioni più tipiche del football americano.
In seguito verranno comunicate tutte le altre informazioni relative all’evento.

Mirabilandia è il più grande Parco di Divertimenti d’Italia, vanta al suo interno le attrazioni più tecnologicamente avanzate, i tre coaster più alti d’Italia, lo stunt  show n.1 d’Europa e il Water coaster piú alto del mondo. Il tutto racchiuso in una vera e propria oasi naturale, piena di verde e laghi. 
Le attrazioni di punta del Parco sono iSpeed, Katun e Divertical che fanno di Mirabilandia una location davvero adrenalinica per uno sport emozionante come il Football Americano!


Pacchetti e offerte per il Weekend Football del 29-30 Giugno 2013

INGRESSI PARCO:

  • TESSERATI FIDAF:biglietti a € 17,00/cad. (valido per il tesserato FIDAF e fino ad un massimo di tre accompagnatori, biglietti validi DUE giorni). 
Sarà necessario mostrare la tessera FIDAF alla biglietteria del Parco. La tessera è stampabile SOLO tramite la propria Società di appartenenza. Convenzione per i consumi interni per i tesserati. ( sconto del 10% esclusi giornali, tabacchi e McDonald )
. Ingresso a MiraBEACH €5,00/cad. (valido per il tesserato FIDAF e fino ad un massimo di tre accompagnatori)
  • POMERIDIANO (aperto a tutti): €17,00, valido dalle ore 15:00 di Sabato 29 Giugno a chiusura
 (promo valida con Coupon scaricabile dal sito www.mirabilandia.it e nominale). I possessori di biglietto “Football Pomeridiano” e i Tesserati FIDAF avranno diritto di accesso prioritario alle tribune fino esaurimento posti.
 Successivamente o 15 minuti prima dell’inizio della partita, tutti potranno accedere alle tribune.

PACCHETTI SOGGIORNO:

  • SUPER-OFFERTA FOOTBALL: (aperto a tutti)
 Camera Doppia € 45,00 /cad. (min. 2 pax) (1 notte in B&B, 3 stelle, biglietto Mirabilandia incluso, validità DUE giorni)
 Supplemento 3° letto: € 40,00 /cad. (1 notte in B&B, 3 stelle, biglietto Mirabilandia incluso, validità DUE giorni) 
Supplemento 4° letto: € 35,00 /cad. (1 notte in B&B, 3 stelle, biglietto Mirabilandia incluso, validità DUE giorni) 
- TESSERATI FIDAF: Avendo diritto alla convenzione per l’ingresso, richiedere tramite Call Center solamente il soggiorno senza biglietto, per una quotazione ancora più vantaggiosa.

Per prenotare la Super-Offerta Football chiamare il Call Center 0544.560822 oppure online su www.mirabilandia.it tramite il link dedicato ( ancora non attivo ).
 www.mirabilandia.it . Per upgrade in albergo di categoria superiore contattare il Call Center.


Potete trovare tutte le info sulla finale sulla pagina ufficiale LeNAF.it dedicata al VI Italian Bowl.

DONARE E' VITA


La società dei Crusaders Cagliari parteciperà al "Raduno del Cuore" all'interno della Campagna di Donazione del Sangue pro Talassemia che si terrà sabato 27 luglio 2013 alle ore 8,30 presso il Centro Trasfusionale dell'Ospedale Brotzu.
Tutte le info su www.thalassazione.it

 

Donazione-CRUSADERS
clicca per ingrandire - 

SCONFITTA COL SORRISO

29-00-2013

Anno V. Comunicato n. 30 del 27/05/2013

 

Con tante assenze e al cospetto di un club che difenderà con i denti il titolo della scorsa stagione, i Crusaders rimediano la settima sconfitta stagionale, ma la mente è già rivolta al futuro. Entrambe le formazioni approfittano dell’ultima di regular season per fare sperimentazione e verificare nuovi schemi. Un forte vento e poi anche la pioggia rende tutto più complicato, anche se i padroni di casa innestano subito le marce più alte per assicurarsi l’intera posta in palio. Indiscusso protagonista della gara è Di Giorgio che onora nel migliore dei modi il giorno del suo compleanno. Ma anche tra i cagliaritani c’è grande entusiasmo perché Matia Pisu è diventato papà per la seconda volta: dopo Benedetta è arrivato Giovanni e l’entusiasmo della società è massimo perché già lo immaginano bardato con casco e shoulder. Ovviamente il forte ricevitore sardo è rimasto nell’isola per accudire la moglie Barbara. Non sono saliti sul traghetto nemmeno Riccardo Cuccu, Bonifacio Ruggiu e Davide Cappai. Per arginare questa emorragia di defezioni il giovane Michael Pilia viene sacrificato nel ruolo di runner. Amedeo Toran si ritrova sistemato in via del tutto eccezionale sulla linea difensiva. I laziali offrono un repertorio diversificato alternando lanci e corse. Gli ospiti, come già accaduto nell’arco di tutto il campionato, soffrono in particolar modo proprio le seconde. Nel secondo tempo i lanci del qb Sergio Andrea Meloni sono più frequenti e Luca Giraldi è davvero imperioso nel darsi da fare e accumulare ricezioni su ricezioni. Tra l’altro l’attaccante cagliaritano viene impiegato anche in tutti gli special team, sia in avanti, sia in difesa. Dalle mani di Sam Meloni parte anche la lunga traiettoria che Andrea Lianas intuisce alla perfezione e con la sua solita eleganza accompagna l’ovale sino in fondo per siglare la meta della bandiera. Tra i crociati si fanno valere anche Simone Romellini e Gianfranco Farris, autori di diversi intercetti e pure l’og Giacomo Spagnoletti si fa notare per dedizione e impegno. Ora è tempo di programmare la prossima stagione e in tanti non vedono l’ora di rimettersi sotto.

Read more

ANCORA QUARANTA MINUTI DI SANO SPORT

29-00-2013

Anno V. Comunicato n. 29 del 23/05/2013

 

L’ultimo appuntamento stagionale prevede la sfida di ritorno con i campioni d’Italia in carica. I padroni di casa romani non lasceranno nulla al caso, soprattutto all’indomani della sconfitta patita con Catania che tanto ha fatto infuriare l’allenatore giocatore Manuel Schollmeier. La prima robusta reazione si è registrata domenica scorsa e vittime sacrificali sono stati gli ultimi della classe, travolti con un eloquente 74 – 00. I rosso argento non partono certo con i favori del pronostico e per di più si presenteranno oltre Tirreno con una formazione fortemente rimaneggiata a causa degli impegni lavorativi di molti atleti. “Il quadro tattico dei cagliaritani non muterà di una virgola – annuncia l’allenatore dei runningback Efisio Melis – semmai varieranno alcuni interpreti”. L’auspicio del coaching staff coordinato da Tony Simmons è che l’impegno degli atleti sia massimo: “Non abbiamo niente da perdere – aggiunge Melis – cercheremo di onorare il campo”. Lo spera con tutto il cuore anche il tecnico statunitense che da questa prima esperienza italiana ha individuato pregi e difetti. “Tony era abituato alla NFL – rimarca il tecnico isolano – penso che si sia accorto che in Italia siamo lontani anni luce dal loro football, in compenso si è innamorato di Cagliari e dei suoi abitanti”. Melis conclude con una sua valutazione personale sull’andamento della stagione: “Si è soddisfatti quando si vince, io lo sono quando si gioca bene, sono felice dì aver potuto seguire gli special team”.

Read more

IL PREDOMINIO È NETTO

27-2013-00

Anno V. Comunicato n. 28 del 13/03/2013

Una vittoria piena di significati che dopo una settimana di vicissitudini extra sportive resta l’unica della stagione. Lo scorso 21 aprile il campo decretò un risultato rotondo in favore dei sardi (8 – 48). Ma qualche giorno fa si è trasformato in 8 – 0 a tavolino per i padroni di casa. Sulle intricate modalità che hanno contrassegnato questa singolare decisione, la società del presidente Garzia farà luce in seguito: con calma, serenità e raziocinio.
Ieri pomeriggio, a fine gara, il pubblico applaude e canta a squarciagola. Seppur priva di numerosi e importanti giocatori la formazione campidanese conferma di non essere la più sprovveduta del girone. Lascia in fondo alla classifica proprio agli avversari battuti ieri pomeriggio in una giornata condizionata dal forte vento e che sicuramente ha consentito agli ospiti di limitare i danni.
La partita assume subito dei connotati anomali perché le safety la fanno da padrone. Se ne contano tre consecutive che portano il risultato sul 4 a 2 in favore dei locali. Il primo ad essere placcato nella propria end zone è il qb Sergio Andrea Meloni: si è trovato in quelle precarie condizioni perché Davide Cappai, nell’azione precedente pensava e sperava che il vento portasse la palla in end zone per un touchback; purtroppo si è fermata prima. I quattro punti realizzati dai Cru senza possesso di palla portano la complicità di Iannucci.
Sono momenti influenzati anche da un forte nervosismo e le violente folate disturbatrici non aiutano certo a rasserenare gli animi. Quando l’head coach Tony Simmons invita i suoi giocatori a pensare al football giocato e non alle “carte bollate” si ottiene anche l’allungo decisivo grazie ad una meta portata a compimento da Luca Giraldi e ispirata dal sempreverde Sam Meloni.
Dopo il rientro dagli spogliatoi Davide Cappai modella il suo riscatto personale con una bella corsetta sulla fascia sinistra. In un’azione dell’ultimo quarto di gioco Sam Meloni opta per l’iniziativa personale e dopo aver fintato il lancio aggira la selva di gambe arrivando indisturbato e festante sulla linea di touchdown. C’è anche spazio per l’extra point siglato dall’elegante galoppata di Andrea Lianas su invito dello stesso Meloni. La stagione terminerà fra due domeniche con il recupero in casa dei campioni in carica Barbari Roma Nord.

Read more