PISU, MURGIA, PINTUS E TORAN: A MIRABILANDIA CI SONO ANCHE I CRUSADERS

32-2013-01

Anno V. Comunicato n. 32 del 27/06/2013

 

Un riconoscimento che riempie di gioia lo staff cagliaritano. Nel prossimo week end romagnolo che condensa l’Italian Bowl e l’All Star Game Lenaf ci sarà anche un po’ di Sardegna del football. Quattro atleti rosso argento sono stati convocati per il match di domenica 30 giugno. Giocheranno nella selezione del Team Ovest, allenata dall’head coach Claudio Ascari e composta anche da giocatori degli Angels Pesaro, Barbari Roma, Blacks Rivoli, Cavaliers Castelfranco, Daemons Cernusco, Frogs Legnano, Grizzlies Roma, Legio XIII Roma, Redskins Verona e Sharks Palermo. Affronteranno il Team Est guidato dal tecnico Fabrizio Bocci e che annovera atleti provenienti dai Briganti Napoli, Cardinals Palermo, Draghi Udine, Giaguari Torino, Guelfi Firenze, Islanders Venezia, Lions Bergamo, Mastini Verona, Muli Trieste, Saints Padova, Titans Romagna.
Nell’attacco della compagine “occidentale” che sarà amalgamata dall’offense coordinator dei Cavaliers Paolo Lazzaretto farà la sua apparizione l’inesauribile ricevitore Matia Pisu. Ci sarebbe dovuto essere anche l’OT Andrea Lianas ma, causa infortunio, non avrà il piacere di assaporare questa splendida esperienza. Un terzetto sardo rimpolperà l’ apparato difensivo affidato alle cure di Manuel Schollmeier: ai due linebacker Stefano Murgia e Nicola Pintus si associa anche il defensive end Amedeo Toran. I cinque nomi sono stati individuati da Giovanni Manca, allenatore dei cornerback del team isolano, che nelle settimane passate era stato contattato dai vertici della Lenaf intenti ad allestire il denso programma di manifestazioni che caratterizzerà il VI Italian Bowl in programma sabato 29 giugno con inizio alle 17,00. A contendersi l’ambito scudetto saranno i Grizzlies Roma (che nella prima fase erano inclusi nel girone dei sardi) e i Lions Bergamo. Per quanto riguarda l’All Star Game del giorno dopo, dalle 13,30 sono previsti momenti di intrattenimento, seguiti dall’ingresso in campo delle due selezioni. Durante l’intervallo ci sarà uno spettacolo di cheerleading da parte dei team Udc Jade Dragon e Warriors. Al termine della partita seguiranno le premiazioni.
Parole di viva soddisfazione sono state espresse anche dal presidente dei Crusaders Cagliari Emanuele Garzia: “A Ravenna ci saremo anche noi e ciò mi riempie d’orgoglio perché significa che i nostri sacrifici non sono stati vani, ma vengono riconosciuti anche dall’altra parte del mare. Mi dispiace per l’incidente occorso ad Andrea Lianas, spero che si possa riprendere al più presto. Intanto rivolgo un grosso in bocca al lupo ai nostri giocatori nella speranza che il loro apporto alla causa sia determinante”.



ALL STAR GAME LENAF 2013
RAVENNA – Parco Mirabilandia - 30/06/2013 – Ore 14,30


TEAM OVEST

VS

TEAM EST


32-2013-06
Il presidente dei Crusaders Emanuele Garzia (Foto Battista Battino)
32-2013-05
Con la felpa rossa il selezionatore dei Cru
Giovanni Manca (Foto Battista Battino)

TESTIMONIANZE FINALI

LE SENSAZIONI DEI “QUATTRO MORI”

Matia Pisu (Ricevitore Crusaders): “Mi fa piacere condividere questa esperienza con i miei compagni convocati; cercheremo di divertirci e rappresentare al meglio i Crusaders. Con la testa siamo già al prossimo campionato, è nostra intenzione prepararci al meglio per fare una stagione positiva”.

Amedeo Toran (Defensive end Crusaders): “Le mie sensazioni? Prima di tutto vorrei ringraziare il coach Gianni Manca, alias Mazinga, per avermi dato questa opportunità. Senza dimenticare di ringraziare la società Crusaders. In tutta sincerità non penso che sia molto meritata questa convocazione, viste le prestazioni di questo campionato da "dimenticare". Comunque un po' di emozione c'è, non lo nascondo, spero di fare del mio meglio e di divertirmi anche con gli altri giocatori che in quella giornata non saranno avversari ma compagni di squadra”.

Nicola Pintus (Linebacker Crusaders): “Per me è stata una cosa inaspettata, non pensavo di poter essere convocato per questa partita, quindi si può immaginare come mi sento. Sono molto felice e cercherò di non far pentire gli allenatori che hanno voluto convocarmi. Sicuramente cercherò di dare il meglio di me, dobbiamo rappresentare i Crusaders nel migliore dei modi. Sono felice anche dei compagni con cui parto, anche se a mio parere manca qualcuno che avrebbe meritato quanto me questo posto. Sono anche sicuro che loro cercheranno di dare il meglio in campo. Sarà un viaggio un po' di divertimento e molto di football”.

Stefano Murgia (Linebacker Crusaders): “Sono molto felice per questa opportunità e ringrazio i Crusaders per avermela data. Sarà una giornata speciale e di festa per il football; un’occasione per confrontarci al fianco di grandi giocatori in una cornice stupenda come quella del Parco di Mirabilandia. Sono orgoglioso di farne parte proprio quest anno: io e i miei compagni non vediamo l’ora di partire. A parte questa giornata particolare che ci riempie di gioia, già da martedì abbiamo iniziato gli allenamenti per il prossimo anno. Vogliamo un riscatto da un anno un po’ così, faremo il primo passo, speriamo di arrivare lontano, noi ci siamo”.


32-2013-02
Amedeo Toran (Foto Battista Battino)
32-2013-03
Andrea Lianas si é infortunato e non parteciperà
all'All Star Game di Ravenna (Foto Giulia Congia)
32-2013-04
Matia Pisu giocherà nell'attacco della selezione Ovest (Foto Battista Battino)
32-2013-07
 Stefano Murgia e Nicola Pintus,
i due linebacker sardi che andranno a Mirabilandia (Foto Giulia Congia)

 

 

Link Utili:
www.lenaf.it/


Gipi Puggioni - Ufficio Stampa Crusaders Cagliari