IL PREDOMINIO È NETTO

27-2013-00

Anno V. Comunicato n. 28 del 13/03/2013

Una vittoria piena di significati che dopo una settimana di vicissitudini extra sportive resta l’unica della stagione. Lo scorso 21 aprile il campo decretò un risultato rotondo in favore dei sardi (8 – 48). Ma qualche giorno fa si è trasformato in 8 – 0 a tavolino per i padroni di casa. Sulle intricate modalità che hanno contrassegnato questa singolare decisione, la società del presidente Garzia farà luce in seguito: con calma, serenità e raziocinio.
Ieri pomeriggio, a fine gara, il pubblico applaude e canta a squarciagola. Seppur priva di numerosi e importanti giocatori la formazione campidanese conferma di non essere la più sprovveduta del girone. Lascia in fondo alla classifica proprio agli avversari battuti ieri pomeriggio in una giornata condizionata dal forte vento e che sicuramente ha consentito agli ospiti di limitare i danni.
La partita assume subito dei connotati anomali perché le safety la fanno da padrone. Se ne contano tre consecutive che portano il risultato sul 4 a 2 in favore dei locali. Il primo ad essere placcato nella propria end zone è il qb Sergio Andrea Meloni: si è trovato in quelle precarie condizioni perché Davide Cappai, nell’azione precedente pensava e sperava che il vento portasse la palla in end zone per un touchback; purtroppo si è fermata prima. I quattro punti realizzati dai Cru senza possesso di palla portano la complicità di Iannucci.
Sono momenti influenzati anche da un forte nervosismo e le violente folate disturbatrici non aiutano certo a rasserenare gli animi. Quando l’head coach Tony Simmons invita i suoi giocatori a pensare al football giocato e non alle “carte bollate” si ottiene anche l’allungo decisivo grazie ad una meta portata a compimento da Luca Giraldi e ispirata dal sempreverde Sam Meloni.
Dopo il rientro dagli spogliatoi Davide Cappai modella il suo riscatto personale con una bella corsetta sulla fascia sinistra. In un’azione dell’ultimo quarto di gioco Sam Meloni opta per l’iniziativa personale e dopo aver fintato il lancio aggira la selva di gambe arrivando indisturbato e festante sulla linea di touchdown. C’è anche spazio per l’extra point siglato dall’elegante galoppata di Andrea Lianas su invito dello stesso Meloni. La stagione terminerà fra due domeniche con il recupero in casa dei campioni in carica Barbari Roma Nord.


CAMPIONATO SERIE A2 LENAF - WEEK 8 – GIRONE B
MONSERRATO – Campo Sportivo Eliseo Corona - Terramaini – Via Cabras 12/05/2013 – Ore 13,00


CRUSADERS CAGLIARI 24

VS

LEGIO XIII ROMA 02

1° tempo (10 - 02) Marcatori: Safety Sergio Andrea Meloni (Legio), Safety Iannucci (Cru), Safety Iannucci (Cru), Td Luca Giraldi pass Sergio Andrea Meloni (Cru).

2° tempo (14 – 00): Td Davide Cappai run; Td Sergio Andrea Meloni run, 2 pt addizionali di Andrea Lianas pass Sergio Andrea Meloni

 

28-2013-03
Confusione a Terramaini (Foto Battista Battino)
28-2013-08
Sergio Andrea Meloni (Foto Battista Battino)
28-2013-10
Un placcaggio dei Crusaders (Foto Battista Battino)
28-2013-09
Un calcio di Andrea Lianas (Foto Battista Battino)
28-2013-04
 Difesa impeccabile quella dei Crusaders (Foto Battista Battino)

VOCI DEI PROTAGONISTI

Giovanni Manca (allenatore cornerback Crusaders): “Il nervosismo iniziale ci ha portato a confezionare degli autentici regali ai nostri avversari. Affinché non accadano più certi episodi, consiglierei di dare sempre una ripassatina al regolamento, lo faccio spesso anch’io, serve molto. E poi aldilà di questo aspetto di non poco conto, si devono aggiungere i soliti errori banali e gratuiti che purtroppo si accentuano quando si affrontano formazioni che non ostentano un livello eccelso di gioco. E di conseguenza anche i falli aumentano a dismisura. Tra le note belle della giornata, vittoria a parte, anche un intercetto di Riccardino Pili”.

Sergio Andrea Meloni (Qb): “La difesa ha giocato benissimo, non ha concesso quasi niente. Purtroppo in attacco incontriamo i soliti problemi e mettiamo poca intensità nell’imbastire l’offensiva. Ognuno di noi deve mettere a frutto il lavoro forgiato durante la settimana in modo che quando si avvia il gioco di squadra i meccanismi si inneschino quasi automaticamente e ci permettano di guadagnare iarde su iarde. Oggi ci siamo affidati all’individualità della persona che riceveva o che correva. Quando ci siamo trovati ad attaccare contro vento ho lanciato in modalità medio corta e molto tesa. Col vento a favore potevamo sfruttare al meglio la velocità di Matia Pisu”.  

Andrea Lianas (Ot) : “Siamo soddisfatti ma poteva andare meglio. La gara è cominciata in salita, soprattutto nei primi due quarti, poi ci siamo ripresi. Anche l’attacco non è che complessivamente abbia girato benissimo. L’azione in cui ho finalizzato la precedente meta di Sam è nata grazie ad una mia “imboscata” scaturita dalla necessità di trovare disperatamente dei varchi per sfruttare le mie doti da velocista. Quindi dopo un gioco di finte sono riuscito a penetrare la loro difesa. Ci voleva perché in questa stagione non mi é capitato spesso. Il vento non ha certo favorito il gioco con i lanci, alcune palle diventavano davvero imprendibili. Ci resta la gara con i Barbari e poi continuerò ad allenarmi con le giovanili”.

Matia Pisu (Wr): “Non è andata per niente bene perché il vento ha condizionato completamente l’impostazione del gioco. Solitamente ci esprimiamo attraverso il “pass in game” e oggi era praticamente impossibile impostarlo. In una giornata normale tutto sarebbe stato diverso. E poi non sono per nulla contento dell’eccessivo nervosismo in campo. Però vincere fa sempre piacere e penseremo alla prossima, abbiamo due settimane di tempo per prepararci anche se difficilmente potrò far parte della spedizione perché è imminente la nascita del mio secondogenito. Dovrò farmi un po’ di calcoli”.  

Walter Serra (Og): “Nel complesso poteva andare meglio, purtroppo a causa dell’inesperienza non riusciamo a dare il cento per cento sin dai primi minuti di gioco. Sono tanti i giovani impiegati nei ruoli chiave e certi meccanismi vanno rodati. Nel complesso la gara è stata molto nervosa ma anche queste situazioni aiuteranno sicuramente a far maturare le nostre nuove leve. La mia stagione posso definirla altalenante per via di certe situazioni personali venute crearsi e che non mi hanno permesso di allenarmi a dovere. Ora mi impegnerò per quest’ultima gara che ci resta e poi mi concentrerò con più assiduità per la prossima.

Matteo Todde (Wr): “Abbiamo fondamentalmente giocato male, dobbiamo crescere come squadra, commettere meno errori che si possono eliminare una volta per tutti frequentando costantemente gli allenamenti. Quando all’inizio della contesa non siamo ancora caldi, rimaniamo passivi e rischiamo di compromettere il risultato. Non abbiamo l’aggressività giusta ma non è neanche colpa nostra perché il team deve ancora crescere. Però anche oggi ci sono stati leggeri miglioramenti che ci hanno portato a conseguire questa nuova vittoria. Da quando sono diventato ricevitore piano, piano sto migliorando, devo prendere maggiore fiducia col qb e fargli capire che può provare anche con me. Spero che arrivino molti giovani, non si può continuare a giocare in pochi e per lo più in età avanzata”.

28-2013-01
Col cappellino Giovanni Manca assieme a Tony Simmons,
Nicola Pintus e Enrico Casciu (Foto Battista Battino)
28-2013-02
Col numero 68 Walter Serra (Foto Battista Battino)
28-2013-05
L'head coachTony Simmons con i suoi giocatori (Foto Battista Battino)
28-2013-06
Matia Pisu (Foto Battista Battino)
28-2013-07
Matteo Todde (Foto Battista Battino)
27-2013-06
La locandina di Battista Battino 

 

CALENDARIO GIRONE B SERIE A2 LENAF

03/03/2013
Grizzlies Roma - Barbari Roma Nord 24 - 07
10/03/2013
Crusaders Cagliari - Grizzlies Roma 10 - 20
Legio XIII Roma - Barbari Roma Nord 00 - 63
17/03/2013
Legio XIII Roma – Cardinals Palermo 14-32
24/03/2013
Grizzlies Roma - Legio XIII Roma 49-00
Crusaders Cagliari – Barbari Roma Nord 00-40
07/04/2013
Barbari Roma Nord - Grizzlies Roma 14-07
Briganti Napoli - Legio XIII Roma 36-08
Crusaders Cagliari – Lions Bergamo 08-48
14/04/2013
Barbari Roma Nord – Sharks Palermo 24 - 17
13/04/2013
Cardinals Palermo - Crusaders Cagliari 49 - 08
20/04/2013
Grizzlies Roma – ASD American Football Team Catania 28 - 13
21/04/2013
Legio XIII Roma - Crusaders Cagliari 08 - 44
28/04/2013
Legio XIII Roma - Grizzlies Roma h. 15.00
Barbari Roma Nord - Crusaders Cagliari h. 15.00
05/05/2013
Grizzlies Roma - Crusaders Cagliari 34 - 00
12/05/2013
ASD American Football Team Catania - Barbari Roma Nord 38 - 35
12/05/2013
Crusaders Cagliari - Legio XIII Roma 24 - 02
19/05/2013
Angels Pesaro - Grizzlies Roma h. 16.00
19/05/2013
Barbari Roma Nord - Legio XIII Roma h. 15.00


CLASSIFICA: Grizzlies Roma 6, Barbari Roma Nord 6, Crusaders Cagliari 0, Legio XIII Roma 0.

 

Link Utili:
www.lenaf.it/
www.grizzliesroma.it
www.legio13roma.it/
www.barbariromanord.com/


Gipi Puggioni - Ufficio Stampa Crusaders Cagliari